Logo

La Storia

La Società Filarmonica di Occhieppo Inferiore, diretta tuttora dal prof. Raffaello Cangiano, ha alle sue spalle una Storia ricca di importanti personaggi, tradizioni ed avvenimenti che hanno avuto inizio nell’ormai lontano 1887. E come avviene in tutte le bande musicali, essa è una realtà in grado di far interagire tre generazioni: i ragazzi, gli adulti e gli anziani, tutti insieme seduti di fronte allo stesso spartito.

Dopo solo un anno dalla fondazione la compagine tenne il suo primo concerto in paese, sotto la guida del Maestro Luigi Zelweger. Successivamente le attività proseguirono un po’ “a singhiozzo”, anche a causa dei due conflitti mondiali, e sul podio si alternarono diversi direttori, fra i quali Ernesto Falla, Sebastiano Ottella ed Igino Pagella.

Solo dopo la Seconda Guerra mondiale, grazie al lodevole impegno del Maestro Eusebio Ottella che guiderà il gruppo per ben trentadue anni, la Filarmonica occhieppese riprese ufficialmente le attività.

Ma nel 1977, con la nomina a direttore di Paolo Cangiano, la Società cambiò marcia: maestro della continuità e del perfezionamento, egli riuscì ad istituire ufficialmente la Scuola musica per i giovani allievi e, coadiuvato da validi compagni di viaggio quali Silvino Miglietti, Eugenio Manzoni, Mario Toso e Giorgio Armari, permise alla Filarmonica di proseguire nelle numerose attività che accompagnano ancora oggi i principali appuntamenti occhieppesi grazie all’ingresso di ben ventidue nuove leve!

Correva l’anno 1987 e la banda musicale, insieme al suo Presidente Rag. Paolo Coda, festeggia i cent’anni! Un traguardo importante che vide la partecipazione delle bande musicali di Candelo San Giacomo, Netro e Salussola, unite insieme alla Filarmonica per il concertone finale diretto dal Maestro Paolo Cangiano.

Due anni dopo, però, la banda musicale perse il custode della propria storia e tradizione, Silvino Miglietti, che lasciò fra i musici un vuoto non facilmente colmabile.

Passano gli anni e nel 1997 la banda musicale festeggia centodieci anni di fondazione; ospiti l’Orchestra di Fiati “Accademia” di Quarna e la Banda musicale di Donato.

Dieci anni dopo, con tre serate musicali, il Quintetto di ottoni “Brassfever” e le Bande musicali di Portula - Mottalciata - Chatillon ospiti, Occhieppo Inferiore festeggia i centovent’anni della sua Filarmonica.

Oltre agli appuntamenti musicali ormai tradizionali che si svolgono ogni anno in paese, la Filarmonica occhieppese si è esibita quale ospite delle bande musicali con lei gemellate: Chatillon (2008), Rivarolo (2010), Montestrutto (2012) e Venaria Reale (2013).

Anche oggi, con la professionalità dei docenti “addetti ai lavori”, la nostra banda musicale prosegue le attività di promozione ed insegnamento dell’educazione musicale. In parallelo alla scuola musica “tradizionale”, infatti, a partire dal novembre 2012 la Filarmonica svolge presso la scuola primaria il progetto “Ticche tac-che banda”, seguito da Gabriele Artuso e Riccardo Armari, che vede coinvolti tutti gli alunni in un percorso di propedeutica musicale con l’obiettivo di incrementare il gruppo dei giovani allievi e concretizzando quindi le speranze per il futuro della compagine stessa.

Due grandi risorse, infine, sono il Gruppo Strumentale “I Fiori all’Occhieppo”, nato nel 2006 e diretto dal giovane Riccardo Armari, e la Junior “Cep” Band diretta da Simone De Troia, due gruppi che si sono ben distinti in importanti manifestazioni e rassegne anche fuori Regione e che trasmettono in ogni loro concerto un messaggio significativo per tutti i giovani musicisti.

 

 

L’attuale Consiglio Direttivo è composto da:

Giorgio Armari-presidente, Maurizio De Troia-vicepresidente, Elisa Folchini-segretario, Riccardo Armari-tesoriere, Simone De Troia-archivista, Claudio Brocca, Federico Armari e Beppe Vola-consiglieri, prof. Raffaello Cangiano-direttore musicale.